Il discorso

Buongiorno a tutti. Un saluto ai presenti, agli amici soci…

Con molti di Voi siamo partiti insieme già nel 2007, anno in cui riunivo per la prima volta a casa mia un primo nucleo di persone per condividere un’idea, per presentare un progetto:

la costituzione di una Banca… Una Banca di credito cooperativo. Non sto a raccontarvi le facce di chi mi ascoltava, ma potete immaginarlo… in quel gruppo di persone c’era Catalani che penso conosciate tutti – ancora mi dice che, se non era per me, lui stava (non ha mai concluso la frase)

Una idea nata dalla mia esperienza: a quei tempi ero un giovane Responsabile Marchigiano di una grande rete… di una grande Banca… raccoglievamo e trasferivamo grandi somme di denaro dalle Marche al Nord.

Tutte le cose nascono da un intuito. Un intuito nato da una semplice domanda: perché generare ricchezza e trasferirla altrove?

Continua a leggere “Il discorso”

Lettera per i soci

Caro  Socio,

sono a ringraziarti per aver creduto – insieme a me – nella non semplice  ma grande sfida di dotare il fermano di un istituto di credito, facendo nascere una banca che, a dieci anni di distanza dalla sua fondazione, è sempre più vitale per il nostro territorio.  Attraverso la fusione con la consorella di Ripatransone si è dato vita alla Banca di Credito Cooperativo di Ripatransone e del Fermano che agisce su un territorio di 33 comuni, 7 filiali e 53 dipendenti, con un patrimonio netto di 34 milioni di euro. I soci saranno 2381 e i clienti 11.000.  Continua a leggere “Lettera per i soci”